top of page

Corrispettivi: Inasprimento dei controlli della Guardia di Finanza

Una circolare emanata dal Comando Generale della Guardia di Finanza e distribuita ai reparti operativi, descrive che a seguito delle disposizioni che obbligano a memorizzare ed a trasmettere telematicamente i dati dei corrispettivi giornalieri (Decreto legislativo 127/2015) in vigore dal 1° Gennaio 2021, è richiesto di intensificare i controlli selettivi presso i commercianti per contrastare l’evasione dell’IVA e in special modo quella evasione che intra il consenso sia del fornitore sia del cliente.




La maggiore enfasi a questi controlli discende anche dalle garanzie date all’Europa per rispettare una delle linee principali del PNRR per ottenere i finanziamenti.


Nello specifico gli allarmi di rischio saranno individuati basandosi sui dati rilevati tramite fatture e corrispettivi e fatturazione elettronica, per questi due aspetti saranno analizzati i dati contenuti nelle banche dati tramite applicativi informatici.

La mancata trasmissione dei corrispettivi giornalieri, nei tempi previsti dalla legge può diventare importante e innescare i controlli nei casi di recidiva anche se inconsapevole da parte dei commercianti.


Anche differenze tra gli acquisti e le vendite, incrociando le fatture elettroniche di acquisto e l’ammontare dei corrispettivi memorizzati e trasmessi.

Un altro indice che potrebbe innescare i controlli potrebbe essere il basso numero di scontrini emessi o l’elevato numero di annullamenti o di resi, insieme alle basse percentuali di transazioni in contanti rispetto ai pagamenti elettronici.


Operativamente i controlli saranno concentrati sul completo ciclo degli scontrini telematici.

Sarà quindi effettuato un controllo sul Registratore Telematico, sul suo utilizzo e sulla corretta memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi.


Gli agenti della Guardia di finanza avranno a disposizione tablet che semplicemente inquadrando i QRCode presenti obbligatoriamente sui Registratori Telematici avranno la visibilità completa della situazione con evidenza dei possibili allarmi associati allo specifico registratore e alla partita Iva relativa




Metti al sicuro il tuo business, evita le sanzioni usa Sma.RT per gestire e controllare i tuoi registratori Telematici.


Cosa è possibile fare con la nostra console? Il monitoraggio è solo una parte delle sue funzionalità, iniziamo a dire che la soluzione è disponibile SaaS, senza oneri di manutenzione e possiamo installare tutto sul nostro Cloud, così possiamo leggere i dati dalle vostre RT in qualsiasi momento. In alternativa possiamo installare la nostra applicazione on-premise sul vostro server.


​Il software è in costante aggiornamento con le nuove direttive della Agenzia delle Entrate, compresa il monitoraggio dei file della lotteria degli scontrini e il nuovo tracciato dei corrispettivi telematici.

Possiamo leggere i dati delle RT tramite driver o web services, con collegamento seriale o via rete dei maggiori produttori come; Epson (anche server RT), Ditron, Toshiba, RCH, Custom e Axon.


Tra le maggiori funzionalità è possibile:

  • Gestire le segnalazioni delle mancate trasmissioni dei corrispettivi telematici all’Agenzia delle Entrate;

  • Gestire in maniera massiva le segnalazioni di anomalie di file errati all'Agenzia delle Entrate;

  • Verificare lo stato dei Registratori Telematici sul vostro cassetto fiscale;

  • Aggiornare remotamente il Firmware della RT (disponibile solo per Epson e Ditron*);

  • Leggere il DFGE per il dettaglio delle vendite di giornata;

  • Verificare i file accettati/rifiutati dall'Agenzia delle Entrate;

  • Archiviare i file .xml nel database centrale;

  • Archiviare le ricevute di ritorno da parte dell’Agenzia delle Entrate;

  • Escludere i file .xml trasmessi correttamente e archiviati nelle stampanti RT, per evitare avvisi di anomalie ripetuti;

  • Visualizzare in tempo reale lo stato delle stampanti RT;

  • Visualizzare i dati dei corrispettivi inviati all’Agenzia delle Entrare suddivisi per corrispettivi, I.V.A., resi, annulli;

  • Creare report giornalieri con le segnalazioni di errori.

Inoltre è possibile gestire comandi di tipo direct I/O su Epson e creare procedure customizzate, ad esempio cambio intestazione scontrino, attivazione, disattivazione della RT per cambio P.IVA, chiusura fiscale, impostazioni dei reparti IVA, impostazione dell'arrotondamento dei centesimi, gestione della ventilazione IVA, codici ATECO e molto altro ancora;


Nel caso non ci fosse modo di parlare con la vostra RT, leggiamo i dati dei corrispettivi direttamente dal cassetto fiscale, in questo modo potrete avere a portata di mano tutte le chiusure dei vostri punti vendita, esportare i dati o compararli con il vostro ERP per un confronto veloce e puntuale.


Offriamo anche servizi aggiuntivi, di modo che tu debba solo concentrarti sulle vendite.


Helpdesk Pro-Attivo:

Il nostro Team di specialisti della soluzione verificherà le segnalazioni di Sma.RT. e sulla base delle problematiche rilevate, verranno applicate le soluzioni tecniche/fiscali necessarie o avvisati i gruppi di supporto del cliente (Amministrazione, Area Fiscale, ecc..).


Servizio trasmissioni On-Site:

Un nostro tecnico specializzato interverrà on-site sul punto vendita, per recuperare i file non trasmessi dalla RT, assicurando così il 100% delle trasmissioni nelle tempistiche previste dalla legge.

Manutenzione hardware:

con il servizio di manutenzione on-site, i nostri tecnici risolveremo i guasti e manterremo il punto vendita sempre efficiente, affinché possa sempre trasmettere le chiusure e essere aggiornato alle ultime versioni di firmware del produttore.


Contattaci per una Demo

info@bbctech.it


71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page